post-title CHICCHE LETTERARIE PER GRANDI E PICCINI: Speciale Carnevale

CHICCHE LETTERARIE PER GRANDI E PICCINI: Speciale Carnevale

CHICCHE LETTERARIE PER GRANDI E PICCINI: Speciale Carnevale

CHICCHE LETTERARIE PER GRANDI E PICCINI: Speciale Carnevale

Il Carnevale è una delle feste più attese dell’anno, soprattutto dai bambini. Un tripudio di colori, sapori, gioia e feste. E a Carnevale ogni libro vale: racconti, avventure, filastrocche, illustrazioni originali, ma anche maschere della commedia dell’arte per non dimenticare le tradizioni e comprenderne le radici.

Ecco per voi una selezione di libri da leggere rigorosamente (ma non solo) durante questo Carnevale 2021 senza carri e sfilate, da prendere in prestito presso la nostra biblioteca.

Da tempo credevamo che il Carnevale fosse una costumanza in irreversibile declino, dato che non ha più nessuna Quaresima a cui contrapporsi e la nostra società ospita si può dire un Carnevale allo stato diffuso, sebbene con risultati nient’affatto allegri. Invece, negli ultimi anni, pare che proprio il Carnevale tradizionale conosca una ripresa: si torna a festeggiare il Carnevale, e soprattutto si parla del Carnevale … “ (dall’introduzione di Italo Calvino). (Clicca qui per approfondire e verificare disponibilità)

Chi è Peppe Nappa? Quali sono i suoi tratti esteriori e le sue peculiarità psicologiche e culturali? Quando e come nasce la maschera moderna dei siciliani? Essa ha origini messinesi, palermitane o trapanesi? E perché il siculo “servo” – fannullone, pigro, furbastro, famelico, gaudente giullare… – della Commedia dell’Arte è stato trascurato, se non dimenticato, da quasi tutti i grandi scrittori siciliani dell’Otto-Novecento? Questo originale volume di Salvatore Mugno prova a colmare un inesplicabile vuoto e a rispondere a tali quesiti e ad altri ancora, proponendosi come la prima, ampia e dettagliata, indagine monografica dedicata a questo personaggio. La personalità di Peppe Nappa può, insomma, ritenersi speculare e rappresentativa dei vizi e delle virtù del popolo siciliano? Il saggio è accompagnato da una gradevole galleria iconografica della nostrana maschera carnacialesca. (Clicca qui per approfondire e verificare disponibilità)

Per approfondire vi consiglio di consultare “L’antico Carnevale della contea di Modica: schizzi di costumi popolari” di Serafino Amabile Guastella del 1887.

Anche il Carnevale può essere un momento perfetto per genitori e bambini per leggere divertendosi insieme, oltre a travestirsi e mascherarsi! Due libri adatti a questi giorni allegri èIl topo dalla coda verde” e “Il Carnevale degli animali”.

L’immancabile Leo Lionni è autore de “Il topo dalla coda verde”, uno dei più bei libri sul Carnevale per bambini; forse tra i pochi in grado di coglierne l’autentico spirito allegorico. Età di lettura: da 4 anni. (Clicca qui per approfondire e verificare disponibilità)

Realizzato da Chiara Carminati e Roberta Angaramo, “Il Carnevale degli animali” è una della molte (forse la meglio riuscita) opere per bambini che traggono spunto in modo diretto dall’omonima opera del compositore Camille Saint-Saens. Prendendo spunto dalla solenne opera, che inizia con una fuga del leone dalla sua gabbia, Il Carnevale degli animali si compone di filastrocche che ricalcano lo spirito della composizione e che traghettano i piccoli lettori in un universo fantastico che collima appieno con l’idea che i bambini hanno del carnevale e del travestimento. Corredato da bellissime illustrazioni che accompagnano le filastrocche, il libro risulta fruibile anche da un pubblico di bambini piuttosto piccoli (dai tre anni in su). (Clicca qui per approfondire e verificare disponibilità)

In occasione dellaGiornata Mondiale dedicata alle persone con la sindrome di Asperger (18 febbraio) vi propongo la lettura di un testo – pensato per gli adulti, ma accessibilissimo anche ai più giovani – che tratta questo tema con formidabile naturalezza.

“Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte” è un romanzo giallo e di formazione il cui protagonista ha la sindrome di Asperger, una forma di autismo. (Clicca qui per approfondire e verificare disponibilità)

Non mi resta che augurarvi buone letture e …

VI ASPETTO IN BIBLIOTECA!

Profilo dell'Autore

Biblioteca Comunale
Biblioteca Comunale
Centro informativo-divulgativo locale rende prontamente disponibile per i suoi utenti ogni genere di conoscenza ed informazione e svolge un servizio di trasmissione di cultura in tutte le sue forme.Oltre a curare i tradizionali servizi di pubblica lettura, offre servizio di prestito domiciliare e interbibliotecario, anche ai non residenti,che consultano il catalogo attraverso il web (nel 2003 la biblioteca ha aderito al progetto per l’attivazione della banca dati bibliografici provinciale, coordinata con il Servizio Bibliotecario Regionale e Nazionale). L’informazione bibliografica è garantita anche dalla consultazione degli schedari per autore, soggetto e titolo. I servizi della biblioteca sono forniti sulla base dell’uguaglianza di accesso per tutti, senza distinzione di età, razza, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale, anzi favorendo l’integrazione degli africani, ospiti nella comunità.

Dettagli Biblioteca Comunale

Centro informativo-divulgativo locale rende prontamente disponibile per i suoi utenti ogni genere di conoscenza ed informazione e svolge un servizio di trasmissione di cultura in tutte le sue forme.Oltre a curare i tradizionali servizi di pubblica lettura, offre servizio di prestito domiciliare e interbibliotecario, anche ai non residenti,che consultano il catalogo attraverso il web (nel 2003 la biblioteca ha aderito al progetto per l’attivazione della banca dati bibliografici provinciale, coordinata con il Servizio Bibliotecario Regionale e Nazionale). L’informazione bibliografica è garantita anche dalla consultazione degli schedari per autore, soggetto e titolo. I servizi della biblioteca sono forniti sulla base dell’uguaglianza di accesso per tutti, senza distinzione di età, razza, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale, anzi favorendo l’integrazione degli africani, ospiti nella comunità.

Valderice online consiglia

Sto caricando…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sto caricando…
Translate »