post-title SERVIZIO CIVICO/ PROGETTI INDIVIDUALI DI REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO SITUAZIONI DI GRAVE POVERTA’

SERVIZIO CIVICO/ PROGETTI INDIVIDUALI DI REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO SITUAZIONI DI GRAVE POVERTA’

SERVIZIO CIVICO/ PROGETTI INDIVIDUALI DI REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO SITUAZIONI DI GRAVE POVERTA’

SERVIZIO CIVICO/ PROGETTI INDIVIDUALI DI REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO SITUAZIONI DI GRAVE POVERTA’

Comune di Va l de r i c e
( D i s t r e t t o S o c i o – S a n i t a r i o 5 0 )
S e t t o r e V I I – S e r v i z i S o c i a l i
AVVISO PUBBLICO
SERVIZIO CIVICO/ PROGETTI INDIVIDUALI DI REINSERIMENTO SOCIALE E LAVORATIVO SITUAZIONI DI GRAVE POVERTA’
PDZ 2013/2015
IL COMUNE DI VALDERICE
Vista la Legge Quadro n. 328/2000, avente per oggetto la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, pubblicata sulla G.U. n. 265 del 12/11/2000;
Visto il Piano di Zona relativo alla triennalità 2013/2015, del Distretto Socio Sanitario D50 (comuni di: Trapani – Erice – Paceco – Custonaci – San Vito Lo Capo -Valderice – Favignana – Buseto Palizzolo -ASP), approvato con parere di congruità definitiva n. 3 del 15/02/2016;
Premesso

  • Che l’anzidetto Piano prevede, in continuità con la precedente Azione inclusa nel Piano di Zona 2010-2012, fra la tipologia di intervento Misure di inclusione sociale – sostegno al reddito l’“Azione N. 01 – SERVIZIO CIVICO” attraverso l’attivazione di progetti individuali di reinserimento sociale e lavorativo dei soggetti in situazioni di grave povertà o disagi sociale finalizzato a migliorare i livelli di benessere dei cittadini cosiddetti fragili ricadenti in aeree diverse (disabilità, immigrazione, politiche carcerarie, dipendenze, etc);
  • Che le attività oggetto del Servizio Civico riguarderanno i seguenti Servizi:
    1.cura e manutenzione del verde pubblico (gestione degli spazi pubblici e comunali quali giardini, parchi, bagli e ville attraverso interventi di bonifica, potatura e diserbatura);
    2.cura e manutenzione di impianti sportivi comunali (gestione di aree pubbliche e comunali quali palestre, campi podistici, piste ciclabili, campi di calcio, campi di basket, piscine, campi da tennis, campi di bocce);
    3.pulizia e riordino dei locali comunali (cura delle strutture pubbliche e comunali quali gli uffici comunali, gli istituti scolastici di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado, gli asili nido, i centri sociali);
    4.pulizia delle spiagge comunali (raccolta di rifiuti abbandonati, attività di bonifica);
    5.servizio di vigilanza negli istituti scolastici (facilitare l’attraversamento degli alunni sulle strisce pedonali, mantenere l’ordine e fornire un servizio di sorveglianza nel momento antecedente all’entrata e all’uscita dei minori dalla scuola);
    6.servizio di assistenza sui pulmini scuola-bus dei comuni (attività di accompagnamento e supporto agli alunni durante il tragitto casa/scuola e viceversa);
    7.custodia dei locali comunali (attività di apertura, chiusura e sorveglianza degli stessi);
    8.piccoli interventi manutentivi presso strutture comunali (riparazione di guasti e malfunzionamenti tecnici degli impianti idrici, elettrici, installazione e riparazione serrature);
    Comune di Va l de r i c e
    ( D i s t r e t t o S o c i o – S a n i t a r i o 5 0 )
    S e t t o r e V I I – S e r v i z i S o c i a l i
    Specificato
    -che l’attività progettuale avrà durata non inferiore a tre mesi con impegno di 270 ore totali, con assegno economico mensile massimo di euro 500 calibrato sulle ore di progetto svolte.
    -che l’impegno progettuale costituirà attività occasionale non soggetta ad IVA, resa esclusivamente in favore dell’Amministrazione e mirante ad una particolare forma di assistenza;
    -che per ogni nucleo familiare o nucleo di convivenza familiare, nell’ambito del medesimo turno lavorativo potrà essere avviato un solo componente che abbia compiuto la maggiore età.
    Ciò premesso e specificato
    INVITA
    I cittadini residenti nel Comune di Valderice, che si trovino in situazione di disagio economico ed in possesso dei requisiti minimi previsti dal Regolamento Comunale di Assistenza Economica, a presentare istanza, presso il proprio comune di residenza, per l’inserimento nei progetti di pubblica utilità “Servizio Civico” di cui in premessa, entro e non oltre la data del 25 novembre 2020.
    Non saranno prese in considerazione le istanze pervenute oltre tale termine.
    Le istanze dovranno essere avanzate utilizzando l’apposito modello, allegato al presente avviso e in distribuzione presso l’ufficio dei Servizi Sociali del comune di residenza. Il modello di domanda, in autocertificazione, dovrà essere compilato in ogni sua parte e corredato dalla documentazione indicata, pena archiviazione dell’istanza, senza ulteriore avviso;
    Il Comune provvederà alla formulazione di una propria graduatoria nel rispetto del proprio regolamento comunale di Assistenza Economica.
    I soggetti collocati utilmente in graduatoria, saranno avviati al Servizio Civico in progetti di attività sociale, fra quelli indicati nelle premesse o comunque in altri servizi di pubblica utilità individuate dall’Amministrazione comunale, in base alle caratteristiche ed alle esigenze del proprio territorio e compatibili con le capacità e le competenze dei destinatari.
    I soggetti collocati in graduatoria saranno avviati ai progetti di pubblica utilità secondo l’ordine di ciascuna graduatoria e fino ad esaurimento della stessa. Qualora il numero dei beneficiari idonei e ammessi nella singola graduatoria dovesse risultare inferiore al numero dei progetti da avviare, una volta esaurita la rispettiva graduatoria verrà ripetuto il ciclo fino ad esaurimento dei 4 turni previsti.
    L’effettivo avvio al Servizio Civico resta pertanto espressamente subordinato alla disponibilità delle risorse finanziarie sul bilancio di previsione del comune di Trapani, capofila del Distretto, il quale si riserva comunque la facoltà di non avviare i progetti, in tutto o in parte, per qualunque ragione le risorse finanziarie allocate in bilancio non dovessero essere rese disponibili dagli organi competenti, senza che i soggetti beneficiari abbiano nulla a pretendere.
    L’attività di supervisione, coordinamento e controllo sarà svolta direttamente dal Servizio Sociale professionale del Comune in collaborazione con altri settori comunali.
    La modulistica per la presentazione delle istanze è disponibile presso gli uffici dei Servizi Sociali di ciascun comune o reperibile sul sito internet istituzionale: – www. comune.valderice.tp.it
    Le istanze vanno inviate alla mail politichesociali@comune.valderice.tp.it o presentate presso i locali dell’Ufficio Politiche Sociali in via S. Barnaba, 43-Valderice.
    Comune di Va l de r i c e
    ( D i s t r e t t o S o c i o – S a n i t a r i o 5 0 )
    S e t t o r e V I I – S e r v i z i S o c i a l i
    Per ulteriori informazioni gli interessati potranno contattare i Servizi Sociali – cell. 320/4789123 tel. 0923/892084 nei seguenti giorni:
    lunedì – mercoledì – venerdì dalle ore 9,00 alle 13,00;
    martedì – giovedì dalle ore 15,00 alle 17,30.
    Valderice lì 12/10/2020
    La Responsabile del Servizio e Il Sindaco
    f.to Dott.ssa Laura Bondi f.to Dott. Francesco Stabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sto caricando…
Translate »